Sfide ricercaRiprendono le attività dell'associazione "Gli ex dell'Aselli" con un nuovo ciclo di conferenze e incontri aperti alla cittadinanza. La scelta tematica di quest'anno verte sul mondo e sulle Sfide della Ricerca, come sempre, inteso su vari fronti: ricerca in campo medico, biologico, architettonico, storico, antropologico, artistico, naturalistico. I relatori saranno docenti o ex docenti universitari, alcuni dei quali molto noti al pubblico cremonese. Il ciclo di conferenze è accompagnato da una serie di eventi collaterali, fra i quali i Laboratori Didattici del Liceo Aselli: "C'era una volta... stellata. Gherardo racconta".
 
Gli incontri si terranno, come sempre, in Sala Puerari. La prima conferenza è prevista il prossimo 19 ottobre alle 16,30 e vedrà in veste di relatore Matteo Iannacone, medico immunologo del San Raffaele, che ci dirà cosa significa oggi essere uno scienziato e fare ricerca.
 
Per gli studenti del liceo Aselli, la partecipazione ad almeno 5 incontri sarà riconosciuta ai fini del credito scolastico.
 
 
 
 

macchfotoIl 2 marzo sarà inaugurata, nella sede del Museo di Storia naturale, in Palazzo Affaitati, la mostra dal titolo SCATOLE MAGiCHE: strumenti ed alchimie per creare immagini nella quale saranno esposte oltre ottanta macchine fotografiche che hanno fatto la storia fra la fine dell’Ottocento ed i nostri giorni, accompagnate dall’esposizione di fotografie realizzate nel tempo, poste in relazione  con gli strumenti  utilizzati.

Alle ore16,00 Giuseppe Begarelli e Giuliano Regis, nella sala Puerari  dello stesso palazzo presenteranno la mostra, raccontando le vicende delle scatole magiche e dei maghi che realizzano le magie. Seguirà la visita.

La mostra, presentata da Gli ex dell’Aselli nell’ambito del ciclo Tra scienza e fantascienza, è curata da Giuseppe Begarelli e Giuliano Regis ed è organizzata in collaborazione con Comune di Cremona, Archivio di Stato, Museo di Storia naturale, ADAFA, Gruppo Fotografico Cremonese, BFI.Adafa e resterà aperta fino al 2 aprile.

Le macchine fotografiche sono state messe a disposizione da collezionisti cremonesi e non.

Sebbene l’idea di una ”camera oscura” sia molto lontana nel tempo partendo dall’osservazione che un soggetto illuminato può riflettere la propria immagine capovolta  attraverso un foro sulla parete opposta di una stanza buia, l’aspirazione di poter fissare questa immagine  su un supporto stabile, senza disegnarla, fu realizzata nel primo trentennio dell’Ottocento grazie agli esperimenti condotti da una schiera di “alchimisti” mediante prodotti chimici sensibili alla luce.

Nacquero così quelle “scatole magiche” che fissano in breve tempo immagini dei volti o dei luoghi, poi chia-mate macchine fotografiche ed i loro prodotti fotografie, figure scritte con la luce. Esse subirono costanti evoluzioni fino ai nostri tempi, diventando anche strumento tascabile di raccolta immediata di memorie con gli attuali smartphone.

Le magie per realizzarsi hanno bisogno di maghi: nel tempo per gli aspetti “alchemici”  furono chimici che hanno perfezionato i bagni di sviluppo e stampa per la fotografia tradizionale, definita ora “analogica”, fisici che hanno migliorato gli obiettivi di ripresa, meccanici per la parte costruttiva.  Nell’ultimo ventennio , quello della fotografia “digitale”, sono arrivati i maghi dell’elettronica e dell’informatica con la costruzione di pro-grammi di elaborazione dell’immagine di incredibile versatilità.

Ma il mago principale è il fotografo, che in base alla sua capacità e sensibilità creativa può produrre fotogra-fie più o meno belle, più o meno significative. 

Copia di scatole magiche locandina

Sta per riprendere Tra scienza e fantascienza, il secondo ciclo di conferenze organizzate dagli Ex dell'Aselli. Numerosi i temi toccati, vari e tutti attuali. Si va dalla ricerca storica sul nostro territorio alla ricerca di vita su Marte, dalle nuove frontiere dell'evoluzionismo ai cambiamenti climatici, dai linguaggi immaginari alla robotica come strumento di apprendimento. Un incontro sarà dedicato ai processi penali e a quelli mediatici; una mostra vedrà esposti numerosi strumenti fotografici (non solo macchine fotografiche), appartenuti a noti fotografi cremonesi, e, accanto ad essi, le immagini create. Un incontro sarà dedicato ad antiche civiltà nascoste fra la giungla e nei deserti con le immagini di un viaggiatore-fotografo. È prevista la visita al museo paleoantropologico di San Daniele Po. Come sempre la collaborazione con il liceo Aselli prevede l'allestimento di laboratori didattici incentrati sulle applicazioni della chimica e della fisica al restauro delle opere d'arte e un convegno dedicato al legame tra scienza e arte.
Tutto questo a partire dal 27 ottobre, quando Valerio Ferrari, storico del territorio, illustrerà l'opera degli agenti fisici e naturali, nonché l'intervento dell'uomo sul paesaggio del territorio cremonese. Dalle ore 16.30 in sala Puerari. Non mancate!

fantascienza2fantascienza 2 bisfantascienza 2 ter

Quando il confine tra fantascienza e scienza diventa sfumato e la scienza fa "incursioni" nel territorio che nel passato era considerato appannaggio della sola fantascienza... Un nuovo intrigante ciclo di incontri proposto dall'Associazione degli Ex dell'Aselli. Come sempre gli incontri si terranno in Sala Puerari, presso il Museo Civico Ala Ponzone di Cremona, da ottobre 2016 a maggio 2017. Non solo conferenze, ma anche interessanti iniziative collaterali, come si evince dal ricco programma dell'Associazione. Il primo incontro si terrà giovedì 20 ottobre, alle ore 16.30, con la conferenza del prof. Gianmarco Veruggio, fondatore della Scuola di Robotica di Genova, sul tema: Robotica: una nuova scienza per un sogno antico.

fanta1

fanta2

uominidiscienzaA dieci anni dalla sua costituzione, l'associazione "Gli ex dell'Aselli" vuole festeggiare ricordando gli uomini di scienza che Cremona ha avuto nel corso dei secoli. Cremona è infatti città di eccellenze, di medici, ingegneri, naturalisti, architetti, inventori e matematici il cui segno è tangibile non solo nel nostro territorio.

È quindi alla nostra città che è dedicata questa nuova tappa dell'ormai decennale viaggio culturale dell'Associazione, con nuovi incontri e percorsi inediti fra i tesori delle collezioni cremonesi.

La terza giornata dedicata ai matematici della nostra città è prevista per sabato 16 aprile 2016: il mattino in Sala Puerari, il pomeriggio presso il Seminario vescovile. In allegato il pieghevole con il programma completo degli interventi e delle visite guidate.

 

 

 

VENERDI’ 5 GIUGNO 2015

alle ore 16,30

in Sala Puerari del Museo civico

di Cremona

Incontro con la ricercatrice dott.ssa MARIA CRISTINA ALBERINI dal titolo :

UN PERCORSO IN NEUROSCIENZE: DALLE LEZIONI DI BIOLOGIA ALLA RICERCA SU MECCANISMI DI APPRENDIMENTO E MEMORIA

Cristina Alberini ha frequentato il liceo Aselli si è laureata in Scienze Biologiche presso l’Università di Pavia ed è uno dei cervelli in fuga dall’Italia.

Dopo aver ricoperto incarichi presso il Dana Farber Cancer Institute, l’Harvard Medical School di Boston, la Columbia University di New York, l'Università di Brescia, e la Brown University di Providence, C. Alberini è stata Professore di Neuroscienze, Psichiatria e Biologia Strutturale e chimica al Mount Sinai School of Medicine. Attualmente ricopre la carica di “Professor of Neural Science at Center for Neural Science of NYU”. Tra i molti riconoscimenti ha ricevuto il premio Alberini Golgi nel 2009. Grazie ad una sovvenzione da parte del Fondo di dotazione McKnight for Neuroscience ha studiato il ruolo degli astrociti in memoria e i disturbi cognitivi. La scoperta della proteina IGF2 nell'ippocampo le è valsa anche la copertina su "Nature".

L’invito della Associazione Gli ex dell’Aselli è rivolto a tutte le persone interessate a questo importante tema scientifico al quale la ricercatrice cremonese ha dedicato anni di studio.

Il titolo dell’incontro spiega quanto sia importante per la carriera futura di un giovane trovare stimoli e coltivare passioni fin dai primi anni di studio sui banchi del liceo e quanta bellezza possa esserci nell’esplorare campi di ricerca difficili e affascinanti. Un’esperienza personale che può servire agli studenti anche nell’orientamento alla scelta della facoltà universitaria.

La partecipazione all’incontro permetterà agli studenti che non siano riusciti ad avere le cinque presenze per il ciclo Scienza è bellezza di avere un’ulteriore firma per il credito scolastico.

Il giorno 23 maggio 2015 alle ore 14,30 in prima convocazione e, in mancanza del numero legale, alle ore 15,00 in seconda convocazione, presso l’aula magna del Liceo Scientifico ‘G.Aselli’, via Palestro 31 Cremona, si terrà l’assemblea ordinaria dei Soci dell’Associazione “Gli ex dell’Aselli” con il seguente ordine del giorno:

  1. Consegna delle borse di studio intitolate a “C. Maffezzoni” e a “M.Pivetta”
  2. Relazione del presidente
    1. Approvazione conto consuntivo 2014
    2. Bilancio preventivo 2015 e programmazione attività future
    3. Elezione nuovo Consiglio direttivo
    4. Varie ed eventuali

Riprenderà il 14 ottobre 2014 la seconda edizione del ciclo di conferenze e mostre "Scienza è bellezza".

L'evento di apertura consiste in uno show che potrà interessare adulti e bambini. Le bolle di sapone che compaiono sul depliant di Scienza è Bellezza ora vanno a teatro! ma non possiamo certo trascurare il fatto che alla bellezza e alla magia si unisce la scienza. Parleremo quindi, brevemente, del perchè dei loro colori, delle loro forme, della loro delicatezza....
Dopo di che, per una volta, ci divertiremo senza sforzi, se non di fantasia. Un pò di leggerezza non guasta!

Presentazione show

Ma altri incontri vi aspettano, con relatori importanti e noti al pubblico, sia in campo scientifico che linguistico, e quattro mostre tutte visitare.
Ecco il programma completo:

Scienza  Bellezza 2014-15

scienza  bellezza 2

scienza  bellezza 3

scienza  bellezza 4

libri antichiSabato 5 aprile alle ore 10,30 in Biblioteca Statale verrà inaugurata la mostra: Antichi libri di scienza. L’unitarietà e la bellezza della scienza attraverso il patrimonio della Biblioteca Statale di Cremona.

La mostra arricchisce il programma Scienza è Bellezza che l’Associazione “Gli ex dell’Aselli” ha organizzato e sviluppato dallo scorso mese di ottobre attraverso conferenze ed eventi collaterali.Avere fra le mani un libro antico è certamente fonte di emozione per la continua scoperta, per la meraviglia, per quel senso di ritorno ad origini remote, sconosciute il più delle volte. Indiscutibile quindi la bellezza dei testi antichi e anche quelli scientifici ne sono testimoni. La scelta delle opere esposte permetterà ai visitatori di spaziare fra l’astronomia, l’alchimia, la fisica, la chimica, la medicina, le scienze naturali. Inoltre  in questa occasione sarà possibile ammirare i cinquecenteschi rarissimi Globi del Mercatore.  
La mostra resterà aperta fino al 10 maggio con il seguente orario per il pubblico:martedì-venerdì 9.00-17.30  -  lunedì, sabato 9.00-13.30

Su prenotazione presso la Biblioteca potranno essere organizzate visite per le scuole e per gruppi.

Il giorno 24 maggio 2014 alle ore 14,30 in prima convocazione e, in mancanza del numero legale, alle ore 15,00 in seconda convocazione, presso l’aula magna del Liceo Scientifico ‘G. Aselli’, via Palestro 31 Cremona, si terrà l’assemblea ordinaria dei Soci dell’Associazione “Gli ex dell’Aselli” con il seguente ordine del giorno:

1.    Consegna delle due borse di studio “C. Maffezzoni” a Rocchetti Chiara e Colturato Michele e delle quattro borse di studio “M.Pivetta” a  Sanguanini Michele, Bolsi Lorenzo, Lucca Mattia e Lui Valentino.
2.    Informazioni sulla nuova borsa di studio “M. Ramoni”
3.    Relazione del presidente
4.    Approvazione conto consuntivo 2013
5.    Bilancio preventivo 2014 e programmazione attività future
6.    Varie ed eventuali

Logo giadaSi segnalano i nomi dei vincitori delle borse di studio assegnate dall'associazione "Gli ex dell'Aselli":


Borsa C. Maffezzoni:     

Almi Stefano - laurea magistrale in Matematica nell'anno accademico 2011/12 presso Univ. Studi di Brescia
Colturato Michele - laurea in Matematica nell'anno accademico 2011/12 presso Univ. Studi di Brescia


Borsa M. Pivetta 

Fumagalli Jacopo - laurea in Fisica nell'anno accademico 2011/12 presso Univ. Studi di Pavia
Sanguanini Michele - iscritto nell'anno accademico 2011/12 al primo anno del Corso di laurea in Scienze biologiche presso Univ. Studi di Pisa

Le borse verranno consegnate il 25 maggio durante l'assemblea dei soci.

Venerdì 3 maggio alle ore 21, in Sala Puerari, Gli ex dell’Aselli vogliono salutare gli amici che ci hanno seguito durante le otto conferenze del 2012-13 e tutti coloro che ne siano interessati con un incontro rilassante e piacevole. Scrittori famosi hanno parlato dell’energia che la terra sa sprigionare e della bellezza di paesaggi finalmente tranquilli: ascolteremo alcuni brani in prosa e poesia (Plinio, Virgilio, Leopardi, Goethe…) scelti dalla prof. Paola Tomasoni e letti dal prof. Alberto Ferrari e assisteremo alla proiezione di un filmato che ci riconcilierà con il nostro bellissimo pianeta. Un viaggio realizzato da Alberto e Brunella Taino nelle bellezze dell’isola vulcanica di Lanzarote.   

Siete tutti invitati

 icona ppt

Scarica l'invito

 

icona ppt

 

Scarica la presentazione delle principali attività dell'Associazione nell'anno 2012

Qualche immagine relativa all'incontro del 19 ottobre, in sala Puerari, che ha aperto la nuova edizione del ciclo di conferenze "Vivere con Energia":

 

 

saluti inizialiDa sinistra: Perri, Zagni, Morelli, Vailati, Radi, Beltrami, Tolomini, Leone, Solzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

tavolo relatoriCesare Beltrami, Clara Vailati, Cecilia Zagni, Oreste Perri, Efrem Morelli, Giacomo Leone, Michele Tolomini, Giovanni Radi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

energia e sportIl pubblico in sala

nottemuseiIl Sistema Museale di Cremona aderisce anche quest'anno all'ottava edizione de La Notte dei Musei, l'evento europeo che apre gratuitamente le porte di musei in orario serale e notturno, permettendo un'emozionante e insolita fruizione del patrimonio artistico per tutti coloro che non riescono a farlo nei consueti orari di visita.

Il Liceo Aselli sarà presente con la presentazione della mostra didattica "ENERGIA DOVE SEI? - Le molte vie dell'energia e le sue insospettabili parentele nel nostro quotidiano" (a cura delle classi 5D e 5H del Liceo Scientifico 'G. Aselli' e dell' Associazione 'Gli ex-dell'Aselli'). Organizzata in collaborazione con la sezione scientifica del Sistema Museale, questa mostra didattica, sintesi della mostra Energia dove sei? presentata nei mesi di gennaio e febbraio 2012, intende approfondire gli aspetti legati alla vita di tutti i giorni.

Un'occasione unica anche per coinvolgere un pubblico più giovane e normalmente distante dal mondo della cultura.

 

Cremona, Palazzo Affaitati, via Ugolani Dati 4
Ingresso gratuito. Non è richiesta prenotazione.

Cremona uomini scienza 1

Cremona uomini scienza 2Cremona uomini scienza 3

Cremona uomini scienza 4

Joomla templates by a4joomla

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione