Guest - Joe
Hai ragione , caro Luca, sognare, cioè pensare al futuro, è fondamentale per costruire bene la propr...
Guest - Gianedoardo Pugliesi
Quest'anno la classe 3BLSA ha conseguito una quantità stupefacente di progetti extra curricolari che...
Sono molto contento che la visita sia stata di vostro gradimento.
Speriamo di vedervi nuovamente!
...

Accesso Utenti

Kari Porter, exchange student di 4F, ci offre una personale testimonianza del Viaggio della memoria, avvenuto dal 15 al 17 di aprile, al Campo di Natzweiler-Struthof e a Strasburgo

 

StruthofIl viaggio della memoria è stata una esperienza bellissima. Era molto  difficile per me capire come una persona è sopravvissuta durante la seconda guerra mondiale. Prima non ho pensato che fosse cosí brutta, ma dopo ho capito che sopravvivere era una cosa quasi impossibile. Questo viaggio mi ha aiutato per capire e vedere come era per queste persone. Per me, la cosa che era molto pesante era il campo di concentramento. C’erano cose che erano impossibili da immaginare. Le persone che vengono dagli Stati Uniti non capiscono quanto è stato doloroso. Sappiamo che è successo e capiamo che era terribile ma ci sono tante persone che non hanno mai visto. Mi sento molto fortunata perché ho visto cosa è successo. Negli Stati Uniti impariamo e parliamo della seconda guerra mondiale, ma vedere è una cosa completamente differente. Il viaggio ha aperto I miei occhi. Un’altra cosa che era bellissima era il parlamento Europeo. So di essere fortunate perché ho visto, e sono entrata nel parlamento e tante persone Europee non lo hanno visto. Vengo dagli Stati Uniti ma adesso capisco che c’è un mondo grande fouri dal Kansas. Sono molto contenta di essere stata a Strasburgo. Non era solo un viaggio ma è stata anche un’esperienza unica. Ho letto diversi libri sulla seconda guerra mondiale ma vedere è molto diverso.
  • Brava Kari, hai ragione! Vedere aiuta a comprendere meglio e a non dimenticare. Ed è necessario per non ripetere alcuni gravi sbagli del passato... bisogna perdonare o comunque andare avanti ma ignorare non è giusto! Non rispetta le tristi esperienze di chi ha subito così gravi persecuzioni e ha pagato spesso con la vita.

    0 Like

Leave your comments

Post comment as a guest

0
Your comments are subject to administrator's moderation.
Powered by Komento
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione