I progetti Comenius consentono di accedere a un finanziamento europeo: scambi bilaterali che coinvolgono alcune classi intere, che sviluppano un progetto (legato all'ambiente, alla innovazione, alle tematiche giovanili) lavorando prima a distanza e poi insieme nelle fasi di mobilità.

Questo comporta ricevere e ospitare nelle famiglie degli studenti una scolaresca e poi andare e essere ospitati , in entrambi i casi per dodici giorni circa. Il tutto avviene in periodo scolastico ed entra  a fare parte del curriculum.Da tredici anni a questa parte i nostri progetti Comenius sono sempre stati accettati e finanziati, i nostri partner sono stati diversi, anche Regno Unito, Repubblica Ceca, Svezia e Germania, ma la collaborazione più stabile è con la Danimarca.
Da questi rapporti è nata la possibilità di tante altre iniziative Comenius, sempre coperte da finanziamento europeo: il partenariato multilaterale con un progetto sul riciclo dei rifiuti che si è svolto fra Cremona, Sandwich (UK) e Praga con la partecipazione anche della Germania e soprattutto la mobilità individuale, un "Erasmus" per gli studenti delle scuola secondarie, che consente a chi ha copiuto i quattordici anni di trascorrre da tre a dieci mesi all'estero in una scuola partner dell'Aselli, con totale copertura dei costi grazie a finanziamento europeo. l primo progetto si è realizzato nell'A.S. 2007-2008 con Simone Perini in Danimarca e Giorgia Maderi in Germania; nel 2010-2011 tre nostri studenti, Silvia Calvi (classe IV), Daiana Contini e Paolo Zappalà (classe III) hanno studiato alla Vestervangskolen in Danimarca dal 1 settembre al 17 dicembre. Nello stesso A.S., fino ad aprile, tre studentesse danesi hanno frequentato il Liceo Aselli. L'esperienza sta proseguendo con altri studenti.

La vera novità è che le scuole si occupano direttamente dell'organizzazione e della gestione dello sambio senza intermediari, appoggiandosi solo all'Agenzia Nazionale LLP di Firenze per le erogazione dei fondi europei.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione